ATTREZZATURA BALNEARE - Giulianova (TERAMO), 1995

Progetto: Arch. Pasquale Cascella

Realizzazione copertura in legno lamellare: Holz-Bau, Bressanone (BOLZANO)

Questo bar-ristorante andava ubicato in una località marina del litorale nord abruzzese in posizione completamente circondata dalla sabbia.
Il progetto rientrava in un piano particolareggiato di valorizzazione del lungomare sud di Giulianova nell’ambito del quale erano ammesse unicamente attrezzature di tipo prefabbricato, idonee a valorizzare la potenzialità turistico-balneare di una grande spiaggia ancora non compromessa da edificazioni.
Il progetto fu predisposto con la finalità di realizzare una costruzione che riuscisse a inserirsi e ad appartenere a quel fantastico litorale sabbioso, all’epoca ancora non compromesso e di grande pregio ambientale.
L’idea fu di realizzare un’attrezzatura che assolvesse pienamente alle sue funzioni, tra cui la principale era quella di rappresentare un grande ombrellone per un tipo di utenza costituita essenzialmente da famiglie in vacanza, che, in una spiaggia di quasi 200 m di larghezza, avevano anche necessità di ristoro.
Gli spazi di servizio, tamponati, furono limitati all’essenziale e rivestiti di un materiale che, per colore e caratteristiche, ben si stemperava nella sabbia circostante.
La copertura, una struttura in legno lamellare e un telo bianco, per impatto ambientale era l’equivalente di una barca a vela che fosse risalita sulla spiaggia.

____________________________________

 

sito on line dal 30 marzo 2013

 

numero di visite: